Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» chiudiamo l'ospedale
Gio 1 Lug 2010 - 11:49 Da ARMANI JANS

» CREA IL TUO STIPENDIO AUTOMATICO DA 1000 EURO AL MESE
Lun 17 Mag 2010 - 14:44 Da dream81

» LAVORA DA CASA FINALMENTE IN MODO SERIO E VALIDO!!!
Lun 10 Mag 2010 - 18:31 Da dream81

» Saluti a tutti gli iscritti ed allo Staff
Lun 17 Ago 2009 - 17:14 Da Enzo

» VENDESI KIT XENO PER TUTTE LE AUTO
Gio 12 Feb 2009 - 16:08 Da VIGOR

» 21/1/2009
Lun 9 Feb 2009 - 16:31 Da Fiko

» Elezioni 6-7 giugno
Lun 9 Feb 2009 - 16:27 Da fikissimo

» Ottimo inizio per Piero Vitale
Mar 3 Feb 2009 - 23:26 Da SALSA

» CALCIO
Ven 23 Gen 2009 - 9:29 Da gianni matera

Navigazione
 Portale
 Indice
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Anteprima Forum
MONCLICK
MONCLICK

OPERE PUBBLICHE IN CONVENZIONE, SOLO CON GARA.FORSE ILLEGI

Andare in basso

OPERE PUBBLICHE IN CONVENZIONE, SOLO CON GARA.FORSE ILLEGI

Messaggio  gianni matera il Mar 24 Giu 2008 - 8:53

Secondo un articolo apparso sul Il Sole 24 Ore del 5 maggio 2008, sarebbe illegittima la procedura adottata dall’amministrazione comunale per il trasferimento dei fondi, destinati alla realizzazione della pista di atletica, utilizzati, invece, per la sistemazione del basolato nel centro storico.
Infatti, secondo il giornalista Alberto Barbiero, “l’affidamento dei lavori per la realizzazione di opere pubbliche previste da convenzioni urbanistiche deve avvenire nel rispetto delle disposizioni del Dlgs 163/2006”.
Infatti, l’articolo 3 comma 7 recita: “Gli «appalti pubblici di lavori» sono appalti pubblici aventi per oggetto l'esecuzione o, congiuntamente, la progettazione esecutiva e l'esecuzione, ovvero, previa acquisizione in sede di offerta del progetto definitivo, la progettazione esecutiva e l'esecuzione, relativamente a lavori o opere rientranti nell'allegato I, oppure, limitatamente alle ipotesi di cui alla parte II, titolo III, capo IV, l'esecuzione, con qualsiasi mezzo, di un'opera rispondente alle esigenze specificate dalla stazione appaltante o dall'ente aggiudicatore, sulla base del progetto preliminare posto a base di gara”.

In altri termini, se l’interpretazione fosse esatta, per la realizzazione della basolato (o della pista) si sarebbe dovuta emettere una gara pubblica. E’ stata adottata questa procedura?

Inoltre, dall’articolo apparso sul giornale, si evince che le convenzioni urbanistiche determinano precisi obblighi per i soggetti attuatori, stabilendo l’impegno a realizzare opere destinate ad essere trasferite in proprietà all’ente locale per finalità pubbliche.

In sintesi, se l’interpretazione di quanto emanato dall’autorità di vigilanza sui contratti pubblici fosse esatta, si potrebbe evincere che:

la procedura adottata per la sistemazione delle cianche del centro storico anziché per la realizzazione della pista di atletica (la cui spesa si è aggirata intorno ai 550.000), così come stabilito dalla convenzione, tra pubblico (comune di Gravina) e privato (famiglia Dagostino), in relazione alla realizzazione del complesso edilizio nell’area dell’ex cantina sociale, sarebbe illegittima.

Sarebbe opportuno che qualche legale o addetto ai lavori (i proprietari dell’immobile o qualche esponente dell’amministrazione pubblica) intervenisse per fare chiarezza sull’argomento, magari dimostrando la correttezza e la legittimità dell’operazione, fugando ogni dubbio e perplessità sull’interpretazione di leggi o norme.

gianni matera
Membro Senior
Membro Senior

Maschio
Numero di messaggi : 113
Età : 50
Data d'iscrizione : 09.01.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: OPERE PUBBLICHE IN CONVENZIONE, SOLO CON GARA.FORSE ILLEGI

Messaggio  Sandokan il Sab 28 Giu 2008 - 0:31

che schifo!
avatar
Sandokan
Membro Plus
Membro Plus

Maschio
Numero di messaggi : 54
Età : 63
Data d'iscrizione : 12.01.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum